D42262

MINIART

MiniArt 38071 Calvados Sellers SCALA 1/35

MiniArt 38071 Calvados Sellers SCALA 1/35. Kit in plastica da montare. Durante la seconda guerra mondiale, l'atteggiamento dei paesi dell'Asse, in particolare della Germania, nei confronti della popolazione civile che viveva nelle aree conquistate dell'Europa era molto diverso. Si può presumere che nell'estremo ovest questa politica fosse meno genocida e meno brutale. Un esempio è la Francia, che nel 1940 era divisa in due parti - occupata dalle truppe tedesche e italiane e la cosiddetta Lo stato di Vichy, che mantenne l'apparenza di indipendenza e che, inoltre, collaborò strettamente con il Terzo Reich. Nella Francia occupata, i tedeschi presero il potere, cercarono di usare la base industriale lì per il loro sforzo bellico, costrinsero la fornitura di contingenti di lavoratori forzati e represse spietatamente il movimento di resistenza, ma non perseguirono l'omicidio e l'annientamento di la nazione francese. Altri esempi includono la creazione di governi che cooperano in misura maggiore o minore con la Germania nei Paesi Bassi o in Norvegia. D'altra parte, più ci siamo spostati a est, più la politica tedesca si è rivelata più genocida. Un esempio è la politica tedesca in Polonia, dove l'invasore ha cercato di germanizzare parte della popolazione e ha trattato il governo generale come una riserva di lavoro gratuito. Con l'introduzione del cd Generalplan Ost dal 1941, il Terzo Reich presumeva che gran parte della società polacca sarebbe stata assassinata o reinsediata con la forza. Il Terzo Reich condusse una simile politica genocida nei territori occidentali dell'URSS, occupati dal 1941. Il macabro comune denominatore della politica di occupazione tedesca nell'Europa occidentale e orientale era il desiderio di uccidere la popolazione ebraica che viveva in queste zone. Il crimine è passato alla storia come l'Olocausto o Shoah (in ebraico, l'Olocausto). Stime sicure e probabilmente sottovalutate mostrano che durante l'intera seconda guerra mondiale morirono o furono assassinati circa 23,7 milioni di civili.

Ancora nessuna recensione qui!

Non è disponibile alcun allegato!