Italeri 2779 Chinook HC.2/CH-47F SCALA 1/48

ITALERI

Italeri 2779 Chinook HC.2/CH-47F SCALA 1/48

Italeri 2779 Chinook HC.2/CH-47F SCALA 1/48. Modello in plastica da assemblare. Colla e colori non inclusi. Il CH-47 Chinook è un elicottero da trasporto pesante di produzione americana della Guerra Fredda e dei tempi moderni, attualmente (2019) prodotto da Boeing Helicopters. Il volo del prototipo ebbe luogo nel 1961 e la macchina entrò in servizio nel 1962. L'elicottero - nella versione CH-47F - ha una lunghezza totale di 30,1 metri e il diametro dei suoi rotori è di 18,3 metri. L'azionamento è fornito da due motori Lycoming T55-GA-714A da 4733 HP ciascuno. La sua velocità massima in volo orizzontale raggiunge circa 315 km/h. L'elicottero ha un sistema a due rotori - tandem ed è privo di un boma di coda. I lavori sulla macchina CH-47 Chinook iniziarono alla fine degli anni '50, quando l'esercito americano voleva sostituire l'elicottero CH-37 Mojave con una macchina completamente nuova con un propulsore molto più moderno e prestazioni migliori. Infine, è stata realizzata una macchina con un insolito sistema tandem, ma rispondente ai requisiti previsti. Inoltre, come si è scoperto nel tempo, ha anche un grande potenziale di modernizzazione. Durante la produzione sono state create molte versioni di sviluppo di questo elicottero da trasporto di successo, tra cui si possono citare: CH-47A (la prima versione prodotta in serie), CH-47B (versione con motori più potenti e scafo ridisegnato) o CH-47F (versione testata nel 2001, con avionica decisamente modernizzata, motore e telaio nuovi). L'elicottero CH-47 Chinook ha guadagnato una notevole popolarità e, in varie versioni, è stato o è ancora utilizzato da paesi come Stati Uniti, Egitto, Grecia e Canada.
bell ab 212/uh-1n BY italeri 2692

ITALERI

bell ab 212/uh-1n BY italeri 2692

Bell UH-1 Iroquois (comunemente noto come Huey) è un elicottero multiruolo di produzione americana della Guerra Fredda e dei tempi moderni. Il volo del prototipo avvenne nel 1956 e la macchina entrò in servizio nel 1959. L'elicottero - nella versione UH-1D - ha una lunghezza totale di 17,4 m, e il diametro del suo rotore principale è di 14,6 metri. L'azionamento è fornito da un unico motore Lycoming T-53-L-11 da 1100 HP. La sua velocità massima in volo orizzontale raggiunge i 220 km/h. L'elicottero ha un layout classico con un unico rotore principale e un'elica sul boma di coda. I lavori sulla macchina Bell UH-1, comunemente nota come Huey, iniziarono all'inizio degli anni '50, quando l'esercito americano riferì la necessità di un nuovo elicottero da trasporto, evacuazione medica (MEDAVAC) e multiruolo. L'enfasi è sul design più semplice e classico e sull'elevata affidabilità. Gli elicotteri Bell UH-1 si sono comportati molto bene durante la guerra del Vietnam (1964 / 1965-1975), dove hanno subito il battesimo del fuoco. A causa del loro uso indiscriminato in questo conflitto, sono diventati quasi un simbolo di questa guerra. Nel corso della produzione sono state realizzate molte versioni di sviluppo di questo elicottero, tra le quali si possono indicare: UH-1 C (versione adattata per accogliere armi leggere e razzi non guidati e con un motore più potente rispetto alle versioni A e B) , UH-1 D (versione base, trasporto, produzione) o UH-1H (una versione D migliorata con un'unità motrice più potente). Vale la pena notare che è stata creata anche la versione UH-1Y Venom, ma a causa del numero di aggiornamenti e miglioramenti, dovrebbe essere vista piuttosto come un modello di elicottero separato. L'elicottero Bell UH-1 ha guadagnato enorme popolarità e in varie versioni è stato o è ancora utilizzato da paesi come: Argentina, Brasile, Bolivia, Cile, Georgia, Giappone, Germania e Italia.
CH-47A CHINOOK BY HOBBYBOSS 81772 (1:48)

HOBBYBOSS

CH-47A CHINOOK BY HOBBYBOSS 81772 (1:48)

Il CH-47 Chinook è un elicottero da trasporto pesante di produzione americana della Guerra Fredda e dei tempi moderni, attualmente (2019) prodotto da Boeing Helicopters. Il volo del prototipo ebbe luogo nel 1961 e la macchina entrò in servizio nel 1962. L'elicottero - nella versione CH-47F - ha una lunghezza totale di 30,1 metri e il diametro dei suoi rotori è di 18,3 metri. L'azionamento è fornito da due motori Lycoming T55-GA-714A da 4733 HP ciascuno. La sua velocità massima in volo orizzontale raggiunge circa 315 km/h. L'elicottero ha un sistema a due rotori - tandem ed è privo di un boma di coda. I lavori sulla macchina CH-47 Chinook iniziarono alla fine degli anni '50, quando l'esercito americano voleva sostituire l'elicottero CH-37 Mojave con una macchina completamente nuova con un propulsore molto più moderno e prestazioni migliori. Infine, è stata realizzata una macchina con un insolito sistema tandem, ma rispondente ai requisiti previsti. Inoltre, come si è scoperto nel tempo, ha anche un grande potenziale di modernizzazione. Durante la produzione sono state create molte versioni di sviluppo di questo elicottero da trasporto di successo, tra cui si possono citare: CH-47A (la prima versione prodotta in serie), CH-47B (versione con motori più potenti e scafo ridisegnato) o CH-47F (versione testata nel 2001, con avionica decisamente modernizzata, motore e telaio nuovi). L'elicottero CH-47 Chinook ha guadagnato una notevole popolarità e, in varie versioni, è stato o è ancora utilizzato da paesi come Stati Uniti, Egitto, Grecia e Canada.
AH-64A (MSIP) Prodotto da Academy | N. 12262 | 1:48

ACADEMY

AH-64A (MSIP) Prodotto da Academy | N. 12262 | 1:48

L'elicottero McDonnell-Douglas (Boeing) AH-64 è stato selezionato come vincitore nella competizione con lo YAH-63 di Bell nel dicembre 1976. Il nome Apache è rimasto sull'elicottero nel 1981. Questa macchina altamente efficiente ha rotori a quattro pale azionati da due motori a turbina General Electric T700-701 con una capacità di 1696 HP. Le ali vestigiali sono dotate di alette convenzionali del bordo d'uscita e una coda a piastra migliora la sterzata longitudinale. I due uomini dell'equipaggio prendono posto uno dopo l'altro nella cabina blindata. Il sedile del pilota è nella parte posteriore e l'operatore dell'arma / mitragliere è nella parte anteriore. La chiave per l'uso universale dell'elicottero sono i sistemi TADS sulla postazione del cannoniere e i sistemi PNVS utilizzati dal pilota. Il TADS è un set di marcatori laser e telemetro per il tracciamento del bersaglio e un sensore a infrarossi rivolto in avanti che viene duplicato dall'ottica normale. Il sistema PNVS è un sistema FLIR sviluppato che consente di pilotare un elicottero appena sopra il suolo per impedire o ritardare il rilevamento da parte della difesa antiaerea nemica. Gli elicotteri Apache hanno preso parte all'operazione a Panama nel 1989, durante la Desert Storm nel 1991, o l'ultimo conflitto in Iraq (2003). Alla fine del 1990 iniziò la costruzione di una nuova versione dell'elicottero, dotato di un radar millimetrico Martin/Westinghouse Longbow installato sopra la testa per controllare le armi. Viene utilizzato per controllare i missili anticarro Rockwell AGM-114 Hellfire. Dati tecnici: Velocità massima: 300 km/h; velocità di salita 12,7 m / s, portata massima (senza serbatoi esterni): 689 km, armamento: cannone a catena Hughes M230A1 da 30 mm fisso-1 cannone e armamenti fuoribordo - il più delle volte missili Hellfire.
HH-60J U.S. COAST GUARD -  Italeri 2741

ITALERI

HH-60J U.S. COAST GUARD - Italeri 2741

L’elicottero Sikorsky HH-60J “Jayhawk” venne identificato dalla Guardia Costiera degli Stati Uniti d’America come l’erede naturale dell’HH-3F Pelican per le missioni di ricerca e soccorso in mare, di controllo delle coste e di prevenzione e tutela dell’ambiente. Il “Jayhawk” è sostanzialmente derivato dalla cellula, robusta, flessibile ed estremamente affidabile del SH-60 Seahawk utilizzato largamente dalla Marina degli Stati Uniti ed imbarcato su tutte le principali unità della flotta. L’HH-60J è in grado di trasportare un equipaggio di 4 persone, oltre ad altre 6 supplementari a bordo. La sua autonomia di oltre 1.300 Km lo rende ideale sia per l’impiego dalle basi a terra sia per l’impiego imbarcato a bordo dei “Cutter” della Guardia Costiera. Il suo gruppo propulsore è costituito da 2 turbine General Electric T700 da 1.410 Kw ognuna che permettono all’HH-60J di raggiungere i 330 Km/h e di mantenere una velocità di crociera superiore ai 250 Km/h.
ITALERI UH-60/MH-60 BLACK HAWK “NIGHT RAID” 2706 SCALA 1:48

ITALERI

ITALERI UH-60/MH-60 BLACK HAWK “NIGHT RAID” 2706 SCALA 1:48

Il Black Hawk è un elicottero dai molteplici impieghi utilizzato in prima linea dall’ Esercito per assalto aereo, cavalleria del cielo, soccorso medico ed unità di evacuazione. Venne progettato per portare sull’ obiettivo 11 soldati delle truppe d’ assalto, completi di armamento pesante, ed è inoltre in grado di trasportare un obice da 105 mm. completo di 30 proiettili. Il Black Hawk venne utilizzato per la prima volta nel 1978, la sua tecnologia avanzata ne facilita la manutenzione sul campo. Il Black Hawk si è comportato egregiamente in numerose missioni sia di combattimento che di evacuazione, di cui ultimamente le più importanti sono state l’ Operazione Enduring Freedom in Afghanistan e l’ Operazione Iraqi Freedom in Iraq. In aggiunta, versioni modificate del Black Hawk hanno operato come piattaforme per operazioni speciali.